Programma
  • Venerdì 9 Novembre 2018
  • 10:30 - 13:30
  • Memo
  • Sala Ravezzi 2 Hall Sud
  • Fabio Fava Presidente Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo

*IL PREACCREDITO SI INTENDE CHIUSO PER LE ISCRIZIONI UTILI AL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI. PER TUTTI COLORO CHE VOLESSERO COMUNQUE SEGUIRE IL CONVEGNO, L'ACCESSO E' LIBERO*

A cura di: Legambiente, Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo, Enea, IPPR, Corepla, Assobioplastiche

Le confezioni e gli oggetti di plastica monouso costituiscono la frazione principale dei rifiuti presenti nel mare, sulle spiagge e sul fondo sottomarino. Nel Parlamento Europeo, la lotta contro i rifiuti marini è focalizzata sull’insieme di misure Circular Economy Package e su proposte di direttive concernenti sia la strategia relativa agli oggetti di plastica che la riduzione dell’impatto di determinati prodotti in plastica sull’ambiente, per regolamentare l’eliminazione di oggetti di plastica monouso nonché sull’applicazione di una direttiva sulla strategia marina. I problemi principali sono come ridurre il consumo delle bottiglie di plastica tramite l’attuazione della direttiva sull’acqua potabile e la messa al bando di determinati prodotti, oltre all’adozione di misure preventive e di attività di riciclaggio A livello locale, il focus delle buone prassi sulla governanza inerente ai rifiuti municipali è la messa al bando di cannucce o stoviglie monouso. Una volta rimossi gli oggetti monouso dall’ambiente, i vantaggi ottenuti risolvendo il problema dei rifiuti gettati a mare sarebbero immediati in termini di nuovi contributi. Quali sono le alternative? Quali sono le norme più adatte da perfezionare?

* RICONOSCIUTI 3 CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER L'ORDINE DEGLI INGEGNERI*


Presidenti di sessione
Stefano Ciafani, Presidente di Legambiente
Fabio Fava, Università di Bologna & Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo


Programma

10.30 I session:

Dati, conoscenze e attività di riciclaggio riguardanti gli oggetti di plastica monouso nell’ambiente marino

Giorgio Zampetti, Executive Director of Legambiente
Plastica monouso in ambiente marino

Loris Pietrelli, Enea
Plastica nell’ambiente: dal macro al micro

Elisabetta Balzi, DG RTD, Commissione Europea
Le iniziative della Commissione Europea per la mitigazione dei rifiuti marini

Nicolas Kalogerakis, TUC Creta
I processi di degradazione degli oggetti di plastica nell’ambiente marino

Angelo Bonsignori, Presidente IPPR
Il riciclo degli oggetti di plastica rimossi dalle spiagge

Alessandro Canovai, Direttore Generale Revet
Il riciclaggio degli oggetti di plastica dal fondo sottomarino

11.20  II session:

Oggetti monouso: le prossime sfide per ridurre la quantità di rifiuti marini

Marco Versari, Presidente Assobioplastiche
Il ruolo delle bioplastiche compostabili in sistemi chiusi

Lina Incocciati, Assovetro
Il vetro: materiale permanente e (eco)sostenibile

Massimo Medugno, Direttore di Assocarta
Riciclo e rinnovabilità le due chiavi di azione del settore cartario

12.10 Round table:
Norme e iniziative per far fronte al problema dei rifiuti marini dalla plastica monouso

Chairs:

Stefano Ciafani, Legambiente & Luca Marangoni, DG MARE, Commissione Europea

Participants:
Simona Bonafé, Parlamento Europeo (TBC)
Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (TBD)
Vittorio Bugli, Regione Toscana
Antonello Ciotti, Presidente di Corepla
Claudio Vanni, Unicoop Firenze
Antonio Fentini, Sindaco delle Isole Tremiti
Anna Montini, Assessore all'ambiente, sviluppo sostenibile, blue economy

 

E’prevista la traduzione simultanea italiano-inglese