Programma
  • Martedì 3 Novembre 2020
  • 14:00 - 17:00
  • Memo
  • Sala Biobased Industry pad.D3
  • italiano

A cura di: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo, Confagricoltura, Federalimentare e ENEA                                      

 

CALL FOR PAPERS

 

I cittadini europei chiedono azioni concrete per contrastare i cambiamenti climatici e auspicano che sia l'Europa a indicare il cammino da seguire. Diventare il primo continente a impatto climatico zero costituisce contemporaneamente la sfida e l'opportunità più grandi del nostro tempo. In attuazione del Green New Deal la normativa europea sancirà per la prima volta l'obiettivo della neutralità climatica dell'UE entro il 2050. Anche il settore agricolo ed agroalimentare, attraverso la strategia ”Dal campo alla tavola”  contribuiranno ai suddetti obiettivi assicurando prodotti alimentari sani, nutrienti e di alta qualità, prodotti nel rispetto dell'ambiente e seguendo i principi dell'economia circolare. In quest'ottica l'evento vuole mettere in luce le sfide e le potenzialità di applicazione in alcune filiere che saranno trattate come casi studio.

 

Presidenti di sessione 

Donato Rotundo (Confagricoltura)

Maurizio Notarfonso (Federalimentare)

Massimo Iannetta (Enea)

 

Programma

14:00 Saluti di benvenuto e moderazione

Massimo Iannetta (Enea)

 

14:10 – 14:30 Intervento istituzionale

MIPAAF - Dipartimento politiche europee, internazionali e sviluppo rurale

 

14:30 – 14:50 Intervento istituzionale

DG Environment CE Capo Unità Sustainable Production, Products & Consumption

 

14:50 – 15:10 Intervento scientifico

Università Cattolica Piacenza

 

15:10 – 15:40 In mezz’ora con: intervista a Massimiliano Giansanti (Presidente Confagricoltura) e a Ivano Vacondio (Presidente Federalimentare)

 

15:40 – 16:30 Tavola rotonda: “Filiere agroalimentari smart a basso impatto ambientale”

Caso studio filiera pomodoro

Caso studio filiera birra

Caso studio filiera farine

Caso studio filiera mozzarella

Caso studio filiera pesca

 

16:30 – 16:50 Call for paper

 

16:50 – 17:00 Domande dal pubblico e conclusioni