Programma
  • Giovedì 7 Novembre 2019
  • 09:30 - 13:00
  • Memo
  • Sala Neri 1 Hall Sud

A cura di: Comitato tecnico scientifico Ecomondo con UNICIRCULAR (ASSORAEE). Con la collaborazione del CdC RAEE.

* Il pre-accredito consente, al termine della fiera, di ricevere gli Atti di Maggioli Editore, una raccolta delle relazioni pervenute per i nostri convegni  tramite Call for Papers. Il pre-accredito non garantisce il posto a sedere*

Per sviluppare in chiave ecosostenibile e di economia circolare la filiera delle apparecchiature elettriche ed elettroniche, occorre mettere in luce ed affrontare le inefficienze che si riscontrano nel loro ciclo di vita, i ritardi nell’organizzazione ed infrastrutturazione della rete di raccolta ed impiantistica dei RAEE, una logistica che lascia spazi alla cannibalizzazione e a scambi di rifiuti fuori dal circuito legale. Tali gap si riflettono inevitabilmente sulle performance finali, in termini di maggiori costi, maggiori impatti negativi su salute ed ambiente, minori quantità e minori capacità di raggiungere gli standard di riciclo. Quali soluzioni, quali controlli, quali forme di comunicazione e di incentivazione (anche nel quadro dell’EPR) occorre implementare per una filiera più efficiente ed efficace: ne discutono rappresentanti delle istituzioni e degli operatori, alla luce degli ultimi risultati nazionali ed europei.

Presidente di Sessione
Andrea Fluttero, Presidente UNICIRCULAR

Programma

Introduzione a cura del Presidente di sessione

Il fenomeno della cannibalizzazione dei RAEE: presentazione dei dati EERA e focus ASSORAEE sui costi della cannibalizzazione in Italia
Federico Magalini, Sofies

Impatti tecnici, economici ed ambientali della non corretta gestione dei RAEE
Daniele Gotta e Alessandro Danesi, Comitato tecnico ASSORAEE

“Dov’è finito il mio frigorifero?” Inchiesta Altroconsumo-Ecodom sul tragitto dei RAEE
Claudia Chiozzotto, Altroconsumo

Tavola rotonda (modera il Presidente di sessione)

Partecipanti:

  • Giorgio Arienti, Centro di Coordinamento RAEE
  • Carlo Piscitello, ISPRA
  • Cinzia Tonci, Ministero dello sviluppo economico
  • Ivan Stomeo, ANCI
  • Filomena D’Arcangelo, ANIE
  • Andrea Scozzoli, AIRES
  • Giuseppe Piardi, ASSORAEE

Conclusioni

Sergio Cristofanelli, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare