Palinsesto Convegnistico
  • Venerdì 10 Novembre 2023
  • 09:30 - 16:15
  • Memo
  • Sala Diotallevi 2 Hall Sud
  • italiano
  • a cura di Comitato Tecnico Scientifico di Ecomondo & ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea)

RICONOSCIUTI 3 CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER L'ORDINE DEGLI INGEGNERI

È sempre più evidente che  attuare una transizione verde dipende in via prioritaria e fondamentale dalla disponibilità di competenze all'altezza delle sfide del nostro tempo.

Le competenze devono essere di visione, pianificazione, gestione e attuazione.

La visione è l'abilità trainante per gli altri livelli di competenze, senza la quale non è possibile plasmare il futuro desiderabile, alla base delle stesse fondamenta scientifiche e sociali della transizione verde. Allo stesso modo, senza la disponibilità sul mercato del lavoro delle competenze necessarie, non è possibile per le imprese rispondere alla domanda ed essere competitive nel campo della transizione verde, e per la pubblica amministrazione, non è possibile, servire gli interessi dei cittadini in conformità con i principi costituzionali e con il percorso verso gli SDGs delle Nazioni Unite.

Nel contesto dell'Anno europeo delle competenze, la conferenza intende approfondire una visione orientata alle definizione delle politiche necessarie per lo sviluppo delle competenze di cui abbiamo bisogno, attraverso un dibattito interdisciplinare coinvolgendo le diverse parti della società civile.

Programma

9.40-10.10 Introduzione di
Fabio Fava Direttore CTS Ecomondo
Giulio Lo Iacono, Segretario Generale ASviS
Chiara Pocaterra, APRE

10.10-10.30 Raccomandazioni dell’ASviS  per un approccio a prova di futuro nello sviluppo delle competenze
Luigi Di Marco, Membro della Segreteria Generale dell'ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile)

10.30-10.50 Competenze e apprendimento permanente per il mercato del lavoro - Il ruolo delle Università
Patrizia Lombardi, Presidente della RUS (Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile)

10.40-11.00 Colmare i rischi di un futuro digitale ed ecologico inclusivo migliorando le competenze della forza lavoro per l'industria 5.0 (progetto Bridge 5.0 EU funded project)
Marialuisa Divella, Università di Bari

11.10-11.30 LifeComp e visione sistemica dei quadri dell’UE per le competenze
Arianna Sala, Commissione europea - JRC

11.30-12.30 Tavola rotonda

Moderatore:
Giacomo Bottos, Direttore della rivista Pandora

Simone Gamberini, Presidente Legacoop
Giovanni Moraglia, Federmanager, Coordinatore GdL Giovani ASviS  
Alessandra Ferrari, Consiglio Nazionale Architetti
Matteo Pedrini, Direttore scientifico di Sustainability Makers, Direttore di ALTIS-Unversità Cattolica del Sacro Cuore

12.30-12.45 Conclusioni

Chiusura dei Presidenti

​Afternoon Session – Career orientation to green jobs for young students

14.00-14.05 Introduction by the Afternoon Chair  
Chiara Pocaterra, Head of project departments, APRE 

14.05-14.15 School orientation for future jobs in Italy: a policy perspective 
Emma Petitti, Presidente dell’Assemblea Legislativa, Regione Emilia Romagna 

14.15-14.25 Skills needs in greening economies and industries 
Lara Bisin, Vice president, Confindustria Vicenza  

14.25-14.30 Promoting green skills through youth ambassadors and open schooling (GenB and SLEs project) 
Laura Mentini, Project Manager, APRE 

14.45-16.00 Round table discussion – Orientation to green job opportunities from a young age 

  • Davide Viaggi, UNIBO (BIObec Coordinator and Transition2Bio partner)  
  • Daniela Riganelli, Resoil Foundation  
  • ​Susanna Albertini, BioGovNet-FVA Media  
  • Miriam Zanellato, ricercatore Inail  
  • Daniele Epifanio, Green Jobs Specialist, FAO  
  • Isabel Albinelli, Bioeconomy consultant FAO and GenB Youth Ambassador  

16.00-16.15 Conclusions and closure by the Chair