Media room

Questo è il comunicato selezionato.
Per tornare all'elenco dei comunicati clicca qui.

IEG: ECOMONDO E KEY ENERGY, ´DIGITAL GREEN WEEKS´ PER GUIDARE VERSO I NUOVI SCENARI DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA E L´EDIZIONE FISICA 2021

Comunicato n. 2 del 11/03/2021 9.59.39 ( download )

Le manifestazioni di Italian Exhibition Group, piattaforme di riferimento per green technologies ed energie rinnovabili organizzeranno con i loro Think Tank incontri su tematiche calde, in avvicinamento alle prossime edizioni in presenza, dal 26 al 29 ottobre alla fiera di Rimini
La prima digital green week inaugurerà con la presentazione del terzo rapporto sull´economia circolare in Italia promosso nell´ambito del Circular Economy Network. Si parlerà quindi di agricoltura sostenibile e di idrogeno verde e gas naturale con le principali associazioni


Rimini, 11 marzo 2021 . Ecomondo e Key Energy bussole del mercato, grazie ad una serie di incontri su tematiche ´calde´ legate strettamente alla transizione ecologica e alla transizione energetica che dovranno avviarsi nel nostro Paese grazie alla declinazione concreta del NEXT GENERATION EU: bioeconomia circolare, economia circolare, agricoltura sostenibile, idrogeno ed efficienza, comunità energetiche e molte altre.
In avvicinamento all´edizione fisica (che si terrà alla fiera di Rimini dal 26 al 29 ottobre prossimi) le due manifestazioni di Italian Exhibition Group lanciano una ´road map´ che nei prossimi mesi accompagnerà le aziende del mondo delle green technologies e delle energie rinnovabili ad approfondire, con un percorso mirato, i nuovi scenari che si vanno delineando nel business della sostenibilità.
Lo faranno con un programma di ´Digital Green Weeks´ messo a punto dagli autorevoli componenti dei Comitati Scientifici (presieduti per Ecomondo dal professor Fabio Fava e per Key Energy dal professor Gianni Silvestrini), che proporranno incontri strutturati per argomenti, allacciati ai temi di più stretta attualità.
All´insegna di ´Leading the ecological transition´ per Ecomondo e ´Driving the energy transition´ per Key Energy, si partirà dal 23 al 25 marzo con la ´Green Revolution & Energy Transition Week´.
Martedì 23, dalle 10 alle 12, Ecomondo darà spazio alla Conferenza Nazionale di Economia Circolare del Circular Economy Network, con la presentazione del terzo rapporto sull´economia circolare in Italia, improntato sulla valutazione delle performance di circolarità dell´Italia nel contesto europeo. In contemporanea, per Key Energy, ´L´economia dell´idrogeno´, a cura di H2IT e Cluster GreenTech, con un incontro sullo stato dell´arte e i piani di sviluppo strategico cui farà seguito, nel pomeriggio, la sessione B con esempi e progetti di filiera in avvio in Italia. Dalle 14.30 invece, Ecomondo proporrà una sessione sugli incentivi della energy transition, leva per l´efficienza energetica della P.A.

Mercoledì 24, dalle 10 alle 12, Coordinamento FREE e Elettricità Futura guideranno una riflessione sull´elettrico e la digitalizzazione per la transizione. Dalle 15.30, Life Magis su ´Il lato verde del Made in Italy´ promosso da ENEA . Alle 15, Key Energy propone un incontro organizzato da Kyoto Club e Legambiente sui primi bilanci e i possibili scenari dell´Ecobonus al 100%.

Infine, giovedì 25 marzo, in mattinata il CIB informerà su Agricoltura sostenibile e transizione ecologica. FIRE invece si concentrerà sull´industria efficiente e la digitalizzazione per l´efficienza energetica nelle PMI. ANEV concluderà con un importante lancio della campagna straordinaria della comunicazione a sostegno del settore eolico.


Seconda ´digital green week´ dal 27 al 29 aprile. Il tema: ´Sustainable City & Low Carbon Economy´. Sarà l´occasione per parlare di green packaging, innovazione green, sanificazione, strumenti di green financing, rigenerazione urbana. E, sotto il profilo energetico, di smart city: Città circolari, TPL e infrastrutture verdi urbane, sicurezza, illuminazione, digitalizzazione, monitoraggio, 5G, utility.
Terzo appuntamento, dal 18 al 20 maggio. È la settimana della ´Blue Economy E-Mobility´. Sul piatto i temi dell´Eco design, delle filiere della plastica-tessile, raee, bioenergie, porti verdi, marin litter, dissesto idrogeologico e riforestazione, trasporto e logistica green. Per la E-mobility si parlerà di infrastrutture di ricarica, flotte ed auto aziendali, veicoli commerciali e dei relativi vantaggi pratici e fiscali. E, ancora, di noleggio a lungo termine e vehicle to grid.
Dall´8 al 10 giugno, quarta settimana su ´Climate Change & Environmental Protection Week´. Focalizzata sulla Giornata Mondiale dell´Ambiente, si ospiterà anche l´edizione di Ecomondo Brazil virtual, con una serie di appuntamenti mirati al mercato brasiliano in collaborazione con ICE AGENZIA difesa del suolo e biodiversità, riqualificazione di aree dismesse. Per le energie rinnovabili: della Giornata Mondiale del Vento, di comunità energetiche e fotovoltaico. Una preview dello studio di Energy Strategy Group anticiperà le riflessioni sulle ricadute del nuovo piano nazionali in termini di crescita e sviluppo di posti di lavoro
Infine, dal 21 al 23 settembre, ´Next generation EU Road to Ecomondo & Key Energy Physical Edition´. Sul tappeto le tematiche d´attualità come quelle della Pre-Cop26 dedicata ai giovani, col Green Symposium a Napoli del 28-30 settembre e la preview della prossima edizione di Ecomondo e Key Energy, in presenza alla fiera di Rimini, dal 26 al 29 ottobre.

Per Key Energy si parlerà invece di storage: innovazioni tecnologiche e nuove soluzioni e di altri sistemi di accumulo di energia con un affondo sul mondo della finanza legata alla transizione energetica. Secondo molti analisti infatti, nei prossimi anni i rendimenti dei fondi e degli strumenti finanziari legati alla transizione energetica potrebbero attrarre molti investitori e avere una crescita esplosiva, probabilmente anche molto superiore al già ottimo andamento dei cosiddetti ´investimenti green´ di questi ultimi anni .
Le green digital weeks sono organizzate grazie a partnership strategiche con alcune delle principali associazioni che siedono nel board tecnico-scientifico delle due manifestazioni di IEG. Tra queste: AIDI, ANEV, ANIE, ANPAR, ASSTRA, CIB, CIC, Clust-ER Greentech, Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica Verde SPRING, CONAI - CNR - Istituto sull´Inquinamento Atmosferico (CNR-IIA), Commissione Europea, Consorzio Italiano Biogas, Coordinamento Free, Ecohitech, Edizioni Ambiente, Elettricità Futura, ENEA, ERION, FIRE, Fise, Assoambiente, Fise Unire, Fondazione Sviluppo Sostenibile, GSE, H2IT, Ises Italia, ISWA International, Italia Solare, Kyoto Club, Legambiente, Solar Europe, Unem, UNIDO, Utilitalia, Wind Europe e con il supporto di AGENZIA ICE e MAECI.
Alltri autorevoli partner stanno ancora definendo la loro partecipazione.


Per aggiornamenti su contenuti e partnership: www.ecomondo.com; www.keyenergy.it Per registrarsi alle Digital Green Weeks: ECOMONDO: Ita - https://bit.ly/2N0o5t4 Eng - https://bit.ly/2OD0M90 KEY ENERGY: Ita - https://bit.ly/2N0ocF0 Eng - https://bit.ly/2OG5rac
ABOUT ECOMONDO 2021
Qualifica: Fiera internazionale; Organizzazione: Italian Exhibition Group S.p.A.; Periodicità: annuale; Edizione: 24ª; Date: 26.29 ottobre; mail: ecomondo@iegexpo.it; Website: www.ecomondo.com; Facebook: www.facebook.com/EcomondoRimini; Twitter: http://twitter.com/Ecomondo; LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/ecomondo-the-green-technologies-expo/

PRESS CONTACT ITALIAN EXHIBITION GROUP
Head of media relation & corporate communication: Elisabetta Vitali; press office manager: Marco Forcellini; international press office coordinator: Silvia Giorgi; media@iegexpo.it

FOCUS ON ITALIAN EXHIBITION GROUP
Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., è leader in Italia nell´organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza, oltre che nelle sue ulteriori sedi di Milano e Arezzo. Il Gruppo IEG si distingue nell´organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality and Lifestyle; Wellness, Sport and Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all´estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2019 con ricavi totali consolidati di 178,6 mln di euro, un EBITDA di 41,9 mln e un utile netto consolidato di 12,6 mln. Nel 2019 IEG ha totalizzato 48 fiere organizzate o ospitate e 190 eventi congressuali. www.iegexpo.it

Il presente comunicato stampa contiene elementi previsionali e stime che riflettono le attuali opinioni del management (´forward-looking statements´) specie per quanto riguarda performance gestionali future, realizzazione di investimenti, andamento dei flussi di cassa ed evoluzione della struttura finanziaria. I forward-looking statements hanno per loro natura una componente di rischio ed incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. I risultati effettivi potranno differire anche in misura significativa rispetto a quelli annunciati, in relazione a una pluralità di fattori tra cui, a solo titolo esemplificativo: andamento del mercato della ristorazione fuori casa e dei flussi turistici in Italia, andamento del mercato orafo - gioielliero, andamento del mercato della green economy; evoluzione del prezzo delle materie prime; condizioni macroeconomiche generali; fattori geopolitici ed evoluzioni del quadro normativo. Le informazioni contenute nel presente comunicato, inoltre, non pretendono di essere complete, né sono state verificate da terze parti indipendenti. Le proiezioni, le stime e gli obiettivi qui presentati si basano sulle informazioni a disposizione della Società alla data del presente comunicato.