• Martedì 3 Novembre 2020
  • 10:00 - 13:00
  • Memo
  • Piattaforma Digitale Ecomondo Key Energy
  • italiano

A cura di: Comitato Tecnico – Scientifico di Ecomondo e Cl.uster A.grifood N.azionale CL.A.N.

L’Industria alimentare vede aprirsi enormi opportunità in termini di innovazione e di crescita nel settore della Bioeconomia. In effetti, la Bioeconomia presenta modalità innovative per progettare e produrre alimenti, nuove forme di riciclo di sottoprodotti e componenti, nonché nuove potenziali relazioni tra gli stakeholder di diversi comparti produttivi. Dopo il successo del seminario organizzato dal Cl.uster CL.A.N. a Ecomondo nel 2019, è stato previsto un nuovo evento volto ad evidenziare il contributo dato al tema della Bioeconomia dai principali attori nazionali della filiera agroalimentare (aziende, centri di ricerca, università, Territori). Il seminario sarà l'occasione per illustrare: nuovi casi industriali di successo sul tema della Bioeconomia, riferiti a diverse filiere agroalimentari; i programmi sviluppati dal Cluster CL.A.N. per  promuovere la formazione sulla Bioeconomia per l’agroalimentare, volti a rispondere alle esigenze del settore e consentire ai lavoratori di acquisire le competenze richieste; esempi di Strategie regionali di Specializzazione Intelligente in materia di ricerca e innovazione sulla  Bioeconomia, alla luce del ruolo chiave delle Regioni sulla materia.

Presidenti di sessione:
Luigi Scordamaglia (Presidente CL.A.N.)
Patrizia Brigidi (Presidente Comitato Tecnico - Scientifico CL.A.N.)
Paolo Bonaretti (Vicepresidente CL.A.N.)

Programma (10.00 – 13.00)

10.00 Introduzione di Luigi Scordamaglia (Presidente CL.A.N.) 

10.15 -10.30 Il contributo del Cluster CL.A.N. all’Implementation Action Plan della Strategia Nazionale per la Bioeconomia - BIT II
Patrizia Brigidi, Presidente Comitato Tecnico – Scientifico CL.A.N. 

10.30 -10.45 Formazione per la Bioeconomia nell’agrifood: mission e attività del Cluster CL.A.N.
Michele Pisante, Consigliere CL.A.N. con delega alla formazione

10.45 -11.00 Piattaforma ICESP: l’economia circolare per sistemi agroalimentari sostenibili
Massimo Iannetta, Responsabile Divisione “Biotecnologie e Agroindustria” ENEA

11.00 – 11.45 Industria alimentare. Casi di successo della Bioeconomia:

11.00 -11.15 Opportunità della Bioeconomia nella catena del valore dei Cereali
Mauro Fontana, Consigliere CL.A.N. e Consulente Tecnico – Scientifico Soremartec Italia S.r.l. 

11.15 -11.30 Agrifood Flagship sulla Bioeconomy (catena del valore della carne e del vino)
Giovanni Sorlini, Responsabile Qualità, Sicurezza e Sviluppo Sostenibile Inalca S.p.A. & Silvia Buzzi, HSE Manager Caviro Extra S.p.A. 

11.30- 11.45 Opportunità della Bioeconomia nella catena del valore del Pomodoro
Ugo Peruch, Direttore Agricolo di Mutti S.p.A. 

Modera Patrizia Brigidi

11.45- 12.30 Strategie regionali sulla Bioeconomia in Italia:

11.45 – 12.00 Piani e strategie di ricerca e innovazione per la Smart Specialization Bioeconomy – Angelo Vittorio Zambrini, Presidente del Clust-ER Agroalimentare - Regione Emilia-Romagna

12.00 – 12.15 Piani e strategie di ricerca e innovazione per la Smart Specialization Bioeconomy – Luciano Concezzi, Responsabile dell’Area Innovazione e Ricerca di 3A - Parco Tecnologico Agroalimentare dell'Umbria Soc. cons. a r. l. - Regione Umbria 

12.15 – 12.30 Piani e strategie di ricerca e innovazione per la Smart Specialization Bioeconomy – Stefano Colazza, Presidente del Consorzio di ricerca per l'innovazione tecnologica, Sicilia AgroBio e Pesca ecocompatibile S.C.a.R.L. - Regione Sicilia 

12.30 – 12-45 Discussione 

Modera Paolo Bonaretti

12.45 – 13.00 Conclusioni

Paolo Bonaretti, Vice-Presidente CL.A.N.