Programma
  • Venerdì 9 Novembre 2018
  • 10:00 - 13:30
  • Memo
  • Sala Reclaim Expo

*IL PREACCREDITO SI INTENDE CHIUSO PER LE ISCRIZIONI UTILI AL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI FORMATIVI. PER TUTTI COLORO CHE VOLESSERO COMUNQUE SEGUIRE IL CONVEGNO, L'ACCESSO E' LIBERO*

Caratterizzazione ad alta risoluzione (HRSC) e trattamento delle zone sorgente per una bonifica economica e sostenibile dei siti contaminati.

Organizzato da: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo

Negli ultimi 20 anni la maggior parte delle tecniche applicate per la bonifica dei siti sono consistite nello scavo del terreno e sua messa in discarica e nel pompaggio e trattamento dell’acqua emunta pennacchio di contaminazione, approcci che (sebbene efficaci) sono entrambi ad alto costo e poco sostenibili.
I progressi nel campo della conoscenza scientifica e dell'innovazione tecnologica rendono oggi possibile passare a approcci più sostenibili e economici, che si basano sul restringimento dell'area di bonifica concentrandosi strettamente sul trattamento delle fonti di contaminazione, sia primarie che secondarie, soprattutto a lungo termine. A sua volta, ciò richiede sia l'uso di strumenti di caratterizzazione avanzati, che rendono possibile definire e descrivere bene le zone sorgente, sia tecniche di risanamento avanzate, che siano particolarmente adatte per accelerare il risanamento di queste zone, altamente concentrate e di lungo termine.
In questo contesto, relatori internazionali altamente qualificati daranno il loro contributo e porteranno esempi e casi di studio su applicazioni emergenti e avanzate in Italia e all'estero, soprattutto a livello pilota o di scala reale.

* RICONOSCIUTI 3 CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER L'ORDINE DEGLI INGEGNERI*

Presidenti di sessione
Mauro Majone e Marco Petrangeli Papini, Sapienza Università di Roma

Programma
 

I Sessione “Caratterizzazione ad alta risoluzione e modelli concettuali avanzati dei siti inquinati

10.00 Introduzione a cura dei Presidenti di sessione

10.10 Eugen Martac [Fugro Consult GmbH · In-Situ Technologies]
Nuovi progressi nella caratterizzazione ad alta risoluzione dei siti contaminati

10.35 Wouter Gevaerts [Director Site Evaluation and Restoration (Europe), ARCADIS]
Metodi innovativi di modellizzazione e visualizzazione per l'ottimizzazione della bonifica in situ delle fonti di contaminazione 

11.00 Discussione con il Pubblico


II sessione “Approcci sostenibili nella bonifica delle zone sorgente

11.10 Markus Ebert [Christian-Albrechts-Universität zu Kiel | CAU · Institute of Geosciences]
Risanamento delle zone sorgente in combinazione con le tecniche di accumulo del calore

11.35 Eduard J Alesi [IEG Technologies GmbH] e Marco Petrangeli Papini [Sapienza Università di Roma]
Combinazione di pozzi a circolazione delle acque sotterranee con sistemi a lento rilascio di carbonio per il biorisanamento in situ

12.00 Nicolas Kalogerakis, TUC, Greece
Gestione e biorisanamento delle perdite di petrolio in ambiente marino

12.25 Massimo Aiello [Acque industriali srl] e Ilaria Corsi [SienaUniversity] et al.
Nanotecnologie e bonifica dei siti inquinati: verso soluzioni innovative e sostenibili

12.45 Guido Bonfedi, Syndial  
Modalità di aggressione della sorgente di contaminazione: dall’esperienza italiana all’estero

13.05 Discussione con il Pubblico e conclusione
Session chairs and Daniele Cazzuffi – CESI SpA, Milano


*Gli interventi saranno in lingua inglese. Sarà disponibile la traduzione simultanea in italiano*