Programma
  • Martedì 6 Novembre 2018
  • 14:00 - 18:00
  • Memo
  • Sala Ravezzi 1 Hall Sud

* Il pre-accredito consente, al termine della fiera, di ricevere gli Atti di Maggioli Editore, una raccolta delle relazioni pervenute per i nostri convegni  tramite Call for Papers. Il pre-accredito non garantisce il posto a sedere*

A cura di: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo e Utilitalia

Sebbene rappresentino una piccola parte dei rifiuti prodotti, i rifiuti pericolosi rimangono un flusso di prioritaria importanza in quanto una loro cattiva gestione può comportare ricadute negative sulla salute e l’ambiente. Il convegno sarà finalizzato ad approfondire gli aspetti principali della gestione dei rifiuti pericolosi, la normativa di riferimento, le modalità e le tecnologie di trattamento.
Utilitalia ritiene importante promuovere la discussione e il confronto sulla necessità di una strategia (europea e nazionale) di gestione dei rifiuti pericolosi sia di origine domestica che industriale, sui vincoli e gli obbiettivi di raccolta e gestione, con un focus particolare sulle difficoltà che la situazione nazionale è chiamata a superare (deficit impiantistico, esportazione, smaltimento illegale ecc.). Sono invitate a partecipare al confronto istituzioni e autorità pubbliche, imprese e associazioni di imprese (europee e nazionali) che gestiscono rifiuti pericolosi, rappresentanti del mondo politico e delle associazioni ambientaliste.
 

Programma

14.00 Federico Foschini, Vice Presidente Municipal Waste Europe
Introduzione e coordinamento a cura del Presidente di sessione

14.15 La gestione dei rifiuti pericolosi in Europa: politiche, strategie e tecnologie

Michele Canova, Commissione europea
Mike Hale & Nicolas Humez, EURITS - European Union for Responsible Incineration and Treatment of Special Waste


15.30 La gestione dei rifiuti pericolosi in Italia: priorità, strategie e tecnologie

Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (TBC)
Alessandro Bratti, Direttore Generale ISPRA
Rossana Revello, Presidente Gruppo Tecnico Responsabilità Sociale d’Impresa Confindustria
Giorgio Custodi e Marco Palazzesi, Direttore Tecnico e Responsabile Legale Acea Ambiente S.r.l.
Andrea Ramonda, Amministratore Delegato HERAmbiente S.p.A.
Antonio Pergolizzi, Legambiente
Rappresentante Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti (TBD)

17.00 Filippo Brandolini, Vice Presidente Utilitalia
Conclusioni

17.15 Presentazioni orali da Call for Papers

Gabriella Aragona e Patrizia D’Alessandro, ISPRA
I rifiuti contenenti amianto. Analisi dei dati

Sergio Clarelli, Assoamianto
Asbestos-Containing wastes inertization issues in Italy

Poster

Valorization of steelwork dust as secondary raw material (Università di Catania, Acciaierie di Sicilia)

An approach to optimize chemical stabilization of hazardous wastes (Università di Catania, ENEA, Politecnico di Torino)

Use of corporate environmental tools in the perspective of industrial symbiosis (Università di Catania, GE.S.P.I Srl)


* È prevista la traduzione simultanea inglese – italiano *