Programma
  • Mercoledì 7 Novembre 2018
  • 09:30 - 13:30
  • Memo
  • Sala Ravezzi 1 Hall Sud
  • Patrik Kolar Head of the EU Executive Agency for Small and Medium-sized Enterprises

* Il pre-accredito consente, al termine della fiera, di ricevere gli Atti di Maggioli Editore, una raccolta delle relazioni pervenute per i nostri convegni  tramite Call for Papers. Il pre-accredito non garantisce il posto a sedere*

A cura di: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo e Utilitalia

Dodicesimo incontro annuale dedicato alla valutazione dei progressi conseguiti nella gestione dei rifiuti urbani attraverso il confronto con le realtà internazionali. Dopo la rassegna dei sistemi di gestione in importanti aree metropolitane europee svolto negli ultimi anni, l’attenzione si sposta ai modelli organizzativi di interi bacini e ambiti territoriali. Verranno analizzate le diverse scelte strategiche adottate a livello europeo e nazionale da parte di Paesi, regioni e ambiti territoriali non solo riguardo i sistemi di raccolta ma anche riguardo la definizione del fabbisogno di trattamento, le scelte impiantistiche e tecnologiche, la pianificazione dei flussi e le strategie industriali adottate per conseguire i nuovi ambiziosi obiettivi di riciclaggio e riduzione del conferimento in discarica dei rifiuti urbani definiti nel nuovo pacchetto di misure sull’economie circolare.

Presidente di sessione
Alberto Ferro, Coordinatore Commissione "RD e riciclaggio dei rifiuti urbani" di Utilitalia

Programma

9.30 Introduzione e coordinamento a cura del Presidente di sessione

Simona Bonafè, Eurodeputata, Relatrice del “pacchetto” sull’economia circolare al Parlamento UE
L’orizzonte disegnato dalle nuove direttive sull’economia circolare

Patrik Kolar, Capo dipartimento della EU Executive Agency for Small and Medium Enterprises
Economia circolare nella pratica: soluzioni innovative per la gestione dei rifiuti urbani da progetti finanziati dall'UE

Rappresentante Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (TBD)
La strategia nazionale sull’economia circolare e il recepimento delle direttive

Rosanna Laraia, ISPRA
La gestione dei rifiuti urbani in Italia: risultati e prospettive

11.00 Raggiungere gli obiettivi al 2030: modelli organizzativi a confronto

Svezia
Weine Wiqvist, Direttore Generale Avfall Sverige

Regione Emilia Romagna
Paolo Ferrecchi, Direzione Generale Divisione Cura del territorio e dell’ambiente

Regione Puglia
Gianfranco Grandaliano, Commissario Ad Acta Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti

Catalogna
Josep Maria Tost i Borràs, Direttore Agenzia Rifiuti della Catalogna - Vicepresidente ACR+

13.00 Filippo Brandolini, Vice Presidente di Utilitalia      
Conclusioni

* È prevista la traduzione simultanea inglese – italiano *