Programma

a cura di CIB

La gestione del digestato è un elemento cruciale nella filiera del biogas agricolo, poiché il suo ritorno nei terreni permette l’accumulo di carbonio nel suolo riducendo la CO2 in atmosfera. In tal modo, esso migliora la qualità dell’aria e incrementa la fertilità chimica, fisica e biologica del suolo agrario.

L’obiettivo dell’incontro è duplice: da un lato affrontare il tema della qualità chimica e microbiologica del digestato, dall’altro illustrare soluzioni disponibili per ottimizzare la distribuzione in campo e sfruttare al meglio il suo potere fertilizzante.  

Targeted audience: aziende agricole, tecnici, agronomi

 

Presidenti di Sessione

Lorella Rossi, Consorzio Italiano Biogas

 

Programma

 

10.00-10.20 CIB - Presentazione Linee Guida per l'uso agronomico del digestato  

10.20-10.40 Environ Lab - L’importanza della caratterizzazione analitica nel ciclo di utilizzo agronomico del digestato

10.40-11.00 Wam Italia - Vantaggi tecnico-economici della microfiltrazione del digestato di impianti biogas

11.00-11.20 Netafim - La distribuzione del digestato in campo con impianti di irrigazione a goccia

11.20-11.40 Vogelsang - La distribuzione del digestato in campo con sistemi di precisione

11.40 -12.00 Anaergia - Il recupero dei nutrienti e il riutilizzo del digestato ad alto contenuto di azoto

12.00-12.20 BTS-Biogas - Tecnologie e buone pratiche per gestire, valorizzare e certificare il digestato

 

12.20    Conclusioni e discussione