Programma

A cura di: Utilitalia,  ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale , Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo  

Il sistema tariffario è uno strumento fondamentale per favorire lo sviluppo industriale del ciclo integrato di gestione dei rifiuti, rendere più trasparente l’erogazione del servizio, responsabilizzare i vari attori coinvolti (istituzioni, cittadini/utenti e imprese di gestione) e, soprattutto, dare attuazione al principio europeo “chi inquina paga”. Alla luce del nuovo regolamento ministeriale in materia di sistemi di misurazione dei rifiuti finalizzato ad attuare un effettivo modello di tariffa corrispettiva, nell’ambito del dibattito nazionale sui nuovi criteri di assimilazione, e nella prospettiva dell’istituzione di un’Autorità di regolazione anche per il settore della gestione dei rifiuti urbani, Utilitalia insieme a ISPRA organizzano un momento di riflessione e confronto sugli sviluppi del sistema tariffario, con particolare riferimento da una parte alle esperienze più avanzate e, dall’altra, all’emanazione del regolamento ministeriale sulla definizione delle componenti di costo e la determinazione della tariffa di cui all’art. 238 comma 6 del D.lgs 152/06.

Targeted Audience: aziende di servizi ambientali; rappresentanti istituzionali e autorità locali; ingegneri e professionisti

 

Chairman

Luca Mariotto, Presidente Commissione Tariffa Utilitalia

 

Programma

9.30 Introduzione a cura del Chairman

 

Sergio Cristofanelli, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Fabrizio Lepidi, ISPRA

Francesco Lembo, ACR+

 

Rassegna di case histories nazionali:

Roberto Barilli, Gruppo HERA

Anzio Negrini, TEA Mantova

Paolo Ganassi, AIMAG Mirandola

Walter Giacetti, ETRA Cittadella

 

13.00 Conclusioni

Filippo Brandolini, Vice Presidente Utilitalia