Programma
  • Venerdì 29 Ottobre 2021
  • 10:00 - 12:30
  • Memo
  • Sala Gemini Pad C3
  • italiano

A cura di: Comitato Tecnico-Scientifico di Ecomondo e ANPAR

Le ultime novità normative e le linee guida SNPA sull’end of waste, che suggeriscono la “opportunità di valutare il rispetto della normativa REACH e CLP”, hanno rimesso in discussione l’iniziale esclusione dei regolamenti decretata a suo tempo dall’ECHA.
Le linee Guida, nate per definire un sistema comune di pianificazione ed esecuzione delle ispezioni presso quegli impianti che recuperano o riciclano i rifiuti, sono così ingiustamente diventate delle linee guida per il rilascio delle autorizzazioni da parte degli organismi preposti.
Restano così ancora in vita a pieno titolo i criteri di end of waste fissati dal DM 5/2/98 che, al contrario, hanno un forte bisogno di ammodernamento, soprattutto nel settore del recupero dei rifiuti inerti.
Il seminario vuole allora da una parte affrontare gli effettivi adempimenti per gli operatori e dall’altra verificare con gli Enti Pubblici se non siano proprio i regolamenti REACH e CLP a suggerire i criteri di end of waste da applicare.

Presidente di sessione

Giorgio Bressi, ANPAR

Programma

10.00-10.10 Presentazione del seminario a cura di Giorgio Bressi - ANPAR

10.10-10.30 Le Linee Guida SNPA n. 23/2020 e criteri di End of Waste dei rifiuti inerti
Valeria Frittelloni, ISPRA

10.30-10.50 Adempimenti per i produttori di aggregati riciclati e/o artificiali
Antonio Amato, ANPAR

10.50-11.10 I Regolamenti REACH e CLP: le sostanze pericolose negli end of waste da rifiuti inerti
Rosa Draisci e Leonello Attias, Centro Nazionale Sostanze Chimiche (CNSC)

11.10-11.30 Tipologia di test ecotossicologici e risultati conseguiti sul recupero delle IBA
Lorenzo Maggi, Labanalysis

11.30-11.50 Le caratteristiche degli aggregati riciclati prodotti nel cratere del sisma 2016
Giancarlo Marchetti e Paola Ranzuglia, ARPAM

11.50-12.10 Una autorizzazione esemplare: il caso della RMB di Polpenazze (BS)
Francesco Fiorini, RMB

12.10-12.30 Conclusioni e discussione