Programma
  • Giovedì 28 Ottobre 2021
  • 09:30 - 13:00
  • Memo
  • Sala Gemini Pad C3
  • italiano

A cura di: Comitato Tecnico-Scientifico di Ecomondo, ANPAR, GBC Italia

L’edilizia deve essere ripensata totalmente nel suo insieme ed in tutte le sue fasi (progettazione, realizzazione, manutenzione, fine vita), anche in considerazione del suo inserimento tra i settori prioritari delle misure previste nel Green Deal europeo. Il cambiamento ci viene richiesto oggi dal programma Next generation EU, ma è già in atto in alcuni Paesi del mondo ed in parte anche in Italia (con Milano protagonista assoluta). La possibilità di ottenere i finanziamenti dall’Unione Europea sarà un’ulteriore leva, ma il cambiamento deve essere integrale e coordinato dalla Pubblica Amministrazione, che deve farsi trovare pronta. I vari protocolli del Green Building Council, come gli altri esistenti, possono essere un valido strumento per valutare la sostenibilità del nuovo costruire, ma anche delle opere di manutenzione e demolizione degli edifici. Riteniamo che le misure e gli interventi riguardanti le infrastrutture e la loro modalità di progettazione, realizzazione e manutenzione, debbano essere condivisi tra i ministeri della transizione ecologica, dello sviluppo economico e delle infrastrutture. La tavola rotonda sarà utile per verificare la condivisione di questa impostazione e cosa si stia facendo in concreto per ripensare profondamente il modo di costruire.

Presidente di sessione
Giorgio Bressi, ANPAR

Programma:

9.30-9.45 Presentazione del seminario a cura di Marco Mari, GBC Italia

9.45-10.15 Il quadro di riferimento europeo per l’edilizia sostenibili
Mattia Pellegrini, DG Env Commissione Europea - B3 “Waste management and secondary material”

10.15-10.30 Circular Design
Patrizia Vianello, OICE

10.30-10.45 Circular construction
Piero Petrucco, ANCE

10.45-11.00 I protocolli GBC Italia per valutare la sostenibilità degli edifici e dell’ambiente costruito
Marco Caffi, GBC Italia

11.00-11.15 Il protocollo Envision per valutare la sostenibilità delle infrastrutture
Lorenzo Orsenigo, ICMQ

11.15-12.45 Tavola Rotonda moderata da Roberto Coizet – Centro Materie Rinnovabili
Partecipano:

Paolo Barberi, ANPAR
Alessandro Bratti, ISPRA
Edoardo Zanchini, Legambiente
Marco Mari, GBC Italia
Antonello Martino, RFI
Piero Petrucco, ANCE

12.45-13.00 Conclusioni