Programma
  • Martedì 26 Ottobre 2021
  • 14:30 - 17:30
  • Memo
  • Sala Ravezzi 2 Hall Sud
  • italiano

* RICONOSCIUTI 3 CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI PER L'ORDINE DEGLI INGEGNERI*

A cura di: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo, Utilitalia

Il raggiungimento di obiettivi nazionali in materia di gestione dei rifiuti da sempre fa i conti con una pianificazione declinata a livello ragionale e con la difficoltà a intervenire, in maniera tempestiva ed efficace, laddove i ritardi che si incontrano a livello regionale rischiano di compromettere il raggiungimento di obiettivi nazionali. Il decreto legislativo 116/2020, oltre a recepire gli obiettivi di riciclo e riduzione del conferimento in discarica dei rifiuti urbani (da conseguirsi entro il 2035), ha introdotto un nuovo importante strumento: il Programma nazionale di gestione dei rifiuti (PNGR). Attraverso il confronto fra le principali istituzioni coinvolte nella definizione e nell’implementazione del PNGR, il mondo ambientalista e gli operatori del settore, il convegno cercherà di analizzare le potenzialità di questo strumento e soprattutto di avanzare proposte metodologiche per sfruttare al meglio un’occasione fondamentale per superare definitivamente le criticità strutturali che caratterizzano il sistema nazionale di gestione dei rifiuti, e promuovere lo sviluppo industriale del settore, solo attraverso il quale sarà possibile la transizione a un’economia circolare e sostenibile.

Presidente di sessione
Rosanna Laraia, Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo

Programma

14.30 Introduzione e coordinamento a cura del Presidente di sessione
Rosanna Laraia, Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo

Alessandro Bratti, Direttore Generale ISPRA
Ilde Gaudiello, Direzione Generale per l’Economia Circolare, Ministero della Transizione Ecologica
Monia Monni, Assessore all’ambiente Regione Toscana
Giacomo Raul Giampedrone, Assessore all’ambiente Regione Liguria (TBC)
Nicola Ciolini, Presidente Alia S.p.A.
Pietro Pongiglione, Presidente AMIU Genova

16.00 Tavola rotonda
Stefano Ciafani, Presidente Legambiente
Marco Ravazzolo, Responsabile Area Ambiente Confindustria
Chicco Testa, Presidente Fise Assoambiente
Filippo Brandolini, Vice Presidente Utilitalia

17.00 Conclusioni
Rosanna Laraia, Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo