Programma
  • Martedì 5 Novembre 2019
  • 10:30 - 12:30
  • Memo
  • Stand Inail n.002 Hall Sud

La gestione dei rifiuti pericolosi risulta di grande complessità in un territorio come l’Italia caratterizzato da una elevata urbanizzazione. Negli ultimi anni è aumentata la consapevolezza sociale sul tema e la popolazione richiede l’applicazione di sempre più elevati standard di sicurezza a tutela dei lavoratori e degli ambienti di vita. Risulta dunque indispensabile una corretta pianificazione territoriale per l’individuazione e realizzazione di idonei impianti autorizzati, nonché la messa a punto di tecniche di caratterizzazione all’avanguardia. Con il presente Workshop si propone quindi di porre l’attenzione sulla tutela dei lavoratori addetti alla gestione dei rifiuti pericolosi e sulle corrette procedure di intervento da attuare.

L’obiettivo dell’evento è quello di porre l’attenzione su aspetti di tutela dei lavoratori operanti nel settore. In particolare verranno illustrati casi operativi e procedure di sicurezza adottate, nonché saranno messi in luce casi “anomali” di particolare significatività non ancora affrontati in maniera sistematica. Verranno altresì presentate idonee procedure di sicurezza da attuare, anche attraverso l’impiego di nuove tecnologie che consentono un maggiore grado di tutela degli addetti. Ciò al fine di costituire una base di conoscenza condivisa fruibile anche alle varie P.A. ed in particolare agli Organi di vigilanza, agli Enti Scientifici nazionali, agli operatori del settore ed alle Associazioni di categoria.

 

Programma

 

10:30-11:00 Corretta classificazione e gestione dei Rca ai fini della tutela dei lavoratori
Sergio Bellagamba, Federica Paglietti – Inail - Dit

11:00-11:20 La gestione dei rifuti pericolosi prodotti dalle bonifiche dei SIN in volumi confinati realizzati all’interno delle aree perimetrate
Nazzareno Santilli – Direzione STA - MATTM

11:20-12:10 Il contributo di ISPRA per la gestione ambientale dei rifiuti pericolosi
Gabriella Aragona, Patrizia D’Alessandro e Lucia Muto - Ispra

12:10-12:30 L’impiego della tecnica Hyperspectral Imaging per la gestione in sicurezza dei rifiuti pericolosi
Silvia Serranti - Università Sapienza di Roma

Organizzazione e coordinamento segreteria organizzativa: Inail - Direzione centrale prevenzione

Elena Mattace Raso (e.mattaceraso@inail.it), Giorgia Di Carmine (g.dicarmine@inail.it)

 

Coordinatore scientifico eventi Inail a Ecomondo: Annalisa Nebbioso - Inail, Dipartimento Innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici (Dit) - (a.nebbioso@inail.it)

 

Referenti scientifici workshop: Federica Paglietti (f.paglietti@inail.it)

 

Segreteria rilascio crediti: Bruna Spoletini - Inail, Direzione centrale prevenzione (b.spoletini@inail.it)

 

Segreteria organizzativa workshop: Inail - Dit

Daniela Gaetana Cogliani (d.cogliani@inail.it), Gabriele Sabbagh (g.sabbagh@inail.it)

 

La partecipazione consentirà il rilascio di 2 crediti ai fini dell’aggiornamento formativo per RSPP/ASPP ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 di RSPP, ASPP - Ingresso libero – è previsto un numero massimo di 35 partecipanti, pertanto l’iscrizione è obbligatoria e deve essere effettuata dalle ore 10:00 alle ore 10:30 del 5 novembre 2019 direttamente presso il desk dedicato adiacente la sala.