Programma
  • Martedì 5 Novembre 2019
  • 16:30 - 18:00
  • Memo
  • Sala Noce Pad A6

A cura di: Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo e Federchimica       

* Il pre-accredito consente, al termine della fiera, di ricevere gli Atti di Maggioli Editore, una raccolta delle relazioni pervenute per i nostri convegni  tramite Call for Papers. Il pre-accredito non garantisce il posto a sedere*

L’economia circolare, in Europa e nel mondo, è diventato il nuovo modello di business con il quale le imprese devono confrontarsi per definire lo sviluppo dei propri processi e dei propri prodotti. Le parole chiave di questo nuovo modello sono “ecodesign”, “efficienza”, “valorizzazione dei rifiuti”, “filiera” e “simbiosi industriale”. Su queste parole chiave molte imprese chimiche stanno sviluppando le proprie attività con l’obiettivo di creare prodotti che rispondano alle nuove richieste del mercato. Il workshop è quindi incentrato sulla testimonianza di imprese chimiche che, nell’ambito del proprio settore, stanno attuando i principi dell’economia circolare.

 

Programma

16.30 Introduzione dei lavori
Mario Ceribelli, Consiglio Generale Federchimica - Delega all’Economia Circolare
Alessandro Bratti, Direttore Generale - ISPRA

17.00 Panel di discussione: Circolarità e sostenibilità come driver di cambiamento nelle filiere chimiche del Made in Italy

Coordina: Mario Ceribelli

Speakers:

Alessandra Colombo, Responsabile Circular Economy, Sustainability & Product Stewardship – Versalis
Mikaela Decio, Responsabile Environmental Sustainability - Mapei
Antonio Lazzarinetti, CEO - Itelyum
Filippo Servalli, Direttore Marketing e Sostenibilità – RadiciGroup

17.50 Conclusioni
Mario Ceribelli