Programma
  • Martedì 5 Novembre 2019
  • 14:00 - 18:00
  • Memo
  • Sala Ravezzi 2 Hall Sud

A cura di: Utilitalia e Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo

CALL FOR PAPERS

Scarti dei nostri processi produttivi, i rifiuti industriali rappresentano la gran parte di quelli prodotti ogni anno in Europa e in Italia. Le quantità e la natura dei flussi in gioco (anche rifiuti pericolosi) mettono in evidenza l’importanza di offrire al sistema produttivo nazionale soluzioni di trattamento che abbiano costi sostenibili e siano rispettose della normativa, della tutela della salute e dell’ambiente. Recentemente alcune congiunture internazionali hanno rivelato la fragilità del sistema infrastrutturale nazionale, mettendo in evidenza le ripercussioni che un’inadeguata offerta di trattamento hanno sulla competitività dei vari comparti produttivi (industria, artigianato, commercio). L’esistenza di un’industria nazionale di trattamento dei rifiuti industriali solida, con capacità di gestione e innovazione, rappresenta uno dei fattori principali anche per limitare l’esportazione di rifiuti e gli illeciti che riempiono le cronache nazionali. Il convegno approfondirà i principali aspetti (normativi, tecnologici, gestionali) della gestione dei rifiuti industriali, mettendo a confronto le principali esperienze nazionali e internazionali. Partecipano al confronto istituzioni e autorità pubbliche, imprese e associazioni di imprese che gestiscono rifiuti industriali e pericolosi ed esperti di normativa tecnica.

Programma

14.00 Introduzione e coordinamento a cura del Presidente di sessione

14.15 I rifiuti industriali in Europa: politiche, strategie, tecnologie
Commissione europea (TBC)
Impresa europea che gestisce i rifiuti industriali

14.45 Panoramica sulla produzione e gestione di rifiuti industriali in Italia
Lucia Muto, ISPRA

15.00 La gestione dei rifiuti industriali in Italia: priorità, strategie e tecnologie
Ministero dello Sviluppo Economico (TBC)
Confindustria (TBC)
Azienda Associata Utilitalia
Azienda Associata Utilitalia

16.00 Rifiuti industriali ed economia circolare: end of waste e sottoprodotti
Regione Emilia-Romagna (TBC)
Associazione di Categoria

Approfondimento normativo

16.45 Conclusioni
Filippo Brandolini Vice Presidente Utilitalia

17.00 Call for Papers

È prevista la traduzione simultanea inglese - italiano