Palinsesto Convegnistico
  • Mercoledì 8 Novembre 2023
  • 17:00 - 18:30
  • Memo
  • Textile District - Workshop Area pad. B3
  • italiano
  • a cura di EconomiaCircolare.com

Costruire un’azione comune per rendere sempre meno impattante il settore tessile, che a livello planetario rappresenta la terza potenza in termini di emissioni climalteranti dopo Usa e Cina. E partire dalla Responsabilità estesa del produttore (EPR) per rendere più circolare l’intera filiera: ecodesign, riduzione della quantità e aumento della qualità, raccolta differenziata, riutilizzo e riciclo sono alcuni degli ingredienti di questa ricetta, che la Commissione europea ha sollecitato con la proposta di modifica della direttiva quadro sui rifiuti. L’Italia ha aperto per prima la riflessione su questi obiettivi e il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica ha predisposto uno schema di decreto per istituire il sistema EPR per il tessile. EconomiaCircolare.com presenta a Ecomondo 2023 la seconda edizione del suo Quaderno sulla sfida del tessile circolare e apre la riflessione su alcuni punti nodali insieme ai diversi attori della filiera.

Intervengono:

Francesca Romana Rinaldi - Direttrice Monitor for Circular Fashion
Roberta De Carolis - Ricercatrice Divisione uso efficiente delle risorse e chiusura dei cicli, ENEA
Luca Campadello - Strategic development & innovation manager Erion
Michele Zilla - Direttore generale Cobat Tessile
Mauro Chezzi - Vice direttore Sistema Moda Italia e referente associativo Retex.Green
Erika Francescon - Cofondatrice Sustainme e partner EcoEsedra
Elena Ferrero - CEO di Atelier Riforma

Coordina: Raffaele Lupoli - Direttore editoriale EconomiaCircolare.com