Ecomondo 2022
  • Martedì 8 Novembre 2022
  • 10:00 - 13:00
  • Memo
  • Sala Rovere 1° piano Pad C6
  • italiano

A cura di: Associazione Italiana Compostaggio

La frazione compostabile dei rifiuti urbani rappresenta circa il 30% in peso dei rifiuti prodotti e incide per oltre il 50% sui costi dei servizi di igiene urbana. Il convegno offre un’occasione di confronto tra il mondo della ricerca, gli operatori, il terzo settore ed i portatori di interesse che operano sul territorio nazionale, approfondendo scenari, tecnologie e diversi approcci fino ad oggi maturati per il trattamento dei rifiuti sul luogo di produzione attraverso il compostaggio di prossimità e a piccola scala. L’occasione è utile non soltanto per un aggiornamento sull’innovazione tecnologica e normativa, ma anche per un confronto costruttivo in termini di prospettive, opportunità di sostegno finanziario, individuazione dei principali obiettivi utili per intercettare meno materiale compostabile riducendo costi ed emissioni di gas climalteranti.

Presidenti di sessione
Sergio Cappucci, ricercatore ENEA

Programma

10.00-10.30 Opportunità offerte dalla nuova normativa per il compostaggio di prossimità
Fabio Musmeci, Presidente AIC 

10.30-11.00 Pratiche Condivise UNI per il compostaggio elettromeccanico
Relatore, Andrea Cocchi, Gruppo di Lavoro UNI di AIC

11.00-11.30 Bilanci della filiera biogas: agevolazioni e limiti
Giuseppe Zicari, Biologo Freelance

11.30-11.50 L'autocompostaggio nelle scuole
Maurizio Melandri, Comitato Malagrotta di Roma 

11.50-12.10 Progetti PNRR e opportunità di sostegno finanziario
Umberto Lo Re, AIC Sicilia

12.10-12.30 La diffusione dell’Autocompostaggio nelle utenze non domestiche: economie e vantaggi
Angela Ponzo, CONAPI scrl

12.30-13.00 Conclusioni con Tavola Rotonda dei relatori e dibattitto con i partecipanti