Ecomondo 2022
  • Venerdì 11 Novembre 2022
  • 09:00 - 13:00
  • Memo
  • Sala Cedro Hall Ovest
  • italiano

A cura di: Corila, Consorzio per il coordinamento delle ricerche inerenti al sistema lagunare di Venezia e Fondazione ITL, Istituto sui Trasporti e la Logistica

FRAMESPORT è un progetto Interreg Italia-Croazia coordinato da CORILA che mira a definire un quadro strategico per lo sviluppo sostenibile dei piccoli porti che si affacciano sul Mare Adriatico. Il progetto coinvolge 15 partner di progetto e 12 partner associati tra italiani e croati, a completa copertura geografica dell’area di riferimento. Nasce dall’esigenza di rilanciare il settore e trovare una soluzione ad una serie di criticità che lo caratterizzano, come la disomogeneità di strutture e servizi offerti tra le due sponde dell’Adriatico, la presenza di un’offerta superiore alla domanda e l’aumento dell’età media degli utenti. Grazie ad una serie di azioni pilota e allo sviluppo di una piattaforma dedicata, nonché ai numerosi momenti di consultazione con i principali stakeholder, il progetto punta a raccogliere le evidenze necessarie per realizzare una strategia per lo sviluppo sostenibile della piccola portualità Adriatica.

Presidenti di sessione

Pierpaolo Campostrini, CORILA
Francesca Coccon, CORILA
Andrea Ballarin, CORILA
Francesco Paolo Nanni Costa, ITL

Programma

9.15-9.30 Registrazione partecipanti

9.30-9.40 Benvenuto e saluti istituzionali
Pierpaolo Campostrini, CORILA

9.40-10.00 Il progetto FRAMESPORT at a glance: obiettivi raggiunti e prossimi passi
Andrea Ballarin, CORILA 

10.00-10.15 La piattaforma FRAMESPORT: un nuovo strumento a supporto di gestori e utenti dei piccoli porti dell’Adriatico
Francesca Coccon, CORILA
Alessandro Bove, UNIPD

10.15-10.30 Esempi significativi di Azioni pilota realizzate dal progetto FRAMESPORT
Francesco Paolo Nanni Costa, ITL 

10.30-10.45 Verso una strategia per lo sviluppo sostenibile della piccola portualità nell’Adriatico
Marco Mazzarino, IUAV

10.45-12.30 Tavola rotonda: ambiti ed azioni prioritari per lo sviluppo dei piccoli porti. Il punto di vista degli stakeholder.
Moderatore: Maruzio Cociancich, IUAV

Intervengono
Marino Masiero, Vice-presidente di ASSONAUTICA
Roberto Perocchio, Presidente ASSOMARINAS
Anna Montini, Assessore alla Transizione ecologica, Blue Economy, Statistica Comune di Rimini
Giovanni Caprino, presidente del Cluster Tecnologico Nazionale Blue Italian Growth
Pier Giorgio Rebecchi, Presidente Consorzio Porto Reno s.r.l
Gianfranco Santolini, Presidente della Consulta del Porto Canale di Rimini (TBC)

12.30-13.00 Conclusioni
Marco Mazzarino, IUAV
Pierpaolo Campostrini, CORILA