Ecomondo 2022
  • Mercoledì 9 Novembre 2022
  • 14:00 - 17:30
  • Memo
  • Sala Tiglio 1 Pad A6
  • italiano

A cura di: Top management Liquigas, SHV Energy e Dimeta

I biocombustibili sono fonti imprescindibili per la defossilizzazione dell’economia, in quanto consentono una riduzione di gas serra fino all’80% e una conversione che non prevede costi aggiuntivi. Grazie al loro processo di produzione che parte dal recupero di uno scarto organico, il biogas è uno strumento abilitante i progetti di economia circolare e allineato alle direzioni indicate dal Pnrr per l’Italia post-pandemia. Bio-GNL, Bio-GPL e rDME sono fondamentali per raggiungere l’ambizione di SHV Energy di sostituire tutto il volume di combustibili fossili di cui si è approvvigionata nel 2015 con il 100% di energia rinnovabile e sostenibile entro il 2040. L’rDME è uno dei carburanti alternativi e sostenibili più promettenti per la combustione con bassissime emissioni inquinanti e particolato e SHV Energy sta accelerando gli sforzi per commercializzare l'rDME entro la fine del 2023.

Presidenti di sessione

Andrea Arzà, Amministratore delegato di Liquigas

Programma

14.00 Le novità per il mercato italiano a supporto della transizione energetica
Andrea Arzà, Amministratore delegato di Liquigas
Top management SHV Energy
Simone Cascioli, Responsabile HSE, Sostenibilità e Innovazione di Liquigas
Marcello Zefferi, Direttore Sales & Marketing di Liquigas

15.30 rDME: ruolo nella decarbonizzazione nel settore del GPL
Luca Vailati, Business Development Director - Dimeta
Simone Lixi, R&D Innovhub - Stazioni sperimentali per l’industria
Roberto Roasio, Business Development Manager - Ecomotive solutions srl
Filippo Bernocchi, CEO - Ancitel EA

17.00 Conclusioni