Notizie

ansa.it - Grazie ad impianto di riciclaggio che la disintegra per il riuso

La piccola nazione di Timor Est, Paese del Sudest asiatico che occupa metà dell'isola di Timor a nord dell'Australia, si prepara a diventare il primo paese 'plastic neutral' al mondo, dopo aver firmato un accordo per costruire un rivoluzionario impianto di riciclaggio chimico della plastica basato su una nuova tecnologia australiana: un reattore catalitico idrotermico, detto anche Cat-HTR. Un impianto che offre una soluzione potenziale alla crisi globale causata dalla decisione della Cina di non accettare più rifiuti plastica da riciclare.

L'impianto del costo di circa 57,7 milioni di dollari australiani (circa 36 milioni di euro) disintegra la plastica in pezzetti minuscoli e permette di riutilizzarla per creare nuova plastica, carburante o cera dura, il cui olio è usato in prodotti di bellezza.

>>continua su www.ansa.it