Programma
  • Mercoledì 8 Novembre 2017
  • 14:30 - 17:30
  • Memo
  • Sala Rovere 1° piano Pad C6

A cura di Enfap Emilia-Romagna, Ente per la formazione professionale

Il seminario, all’interno del progetto “Informabiosostenibile” Rif. PA 2016-5575/RER, fa parte di un ampio programma formativo e informativo rivolto alla manifattura bio dei settori alimentari e non, approvato e finanziato nell’ambito del FSE dalla Regione Emilia Romagna. L’incontro intende approfondire l’importanza della LCA – Life Cycle Analysis - come strumento finalizzato sia ad ottimizzare il processo produttivo in termini di riduzione dell’impatto ambientale, del consumo di risorse e della produzione di scarti, sia a sostenere e migliorare la comunicazione aziendale per promuovere prodotti e servizi. Per chiudere il cerchio tematico della vita di un prodotto, verrà affrontata anche la necessità di adottare stili di consumo sostenibili e ambientalmente più consapevoli.

Targeted Audience: Operatori e decisori della manifattura bio food e non food, start up bio, imprese interessate al bio, liberi professionisti del settore, rappresentanti di associazioni ambientaliste, amministratori locali, media specializzati, cittadini, studenti.

 

Presidente di Sessione
Silvia Zamboni, giornalista e saggista, esperta di settore

Programma

14.30 – 14.45 Introduzione e benvenuto

14.45-15.30 LCA dei principali processi produttivi nell’ambito della manifattura bio: criticità e rimedi

Giovanni Dinelli, professore ordinario, Dipartimento di Scienze Agrarie (DIPSA), Università di Bologna - Coordinatore del corso di Dottorato in Scienze Agrarie, Ambientali e Alimentari, Direttore del Corso di Formazione in Agricoltura Biologica

15.30-16.15 La gestione sostenibile dei processi produttivi di filiera e di prodotto come elemento di promozione dell’immagine aziendale

Stefano Spillare, ricercatore, Centro di Studi Avanzati sul Consumo e la Comunicazione (Ces.Co.Com.), Università di Bologna   

16.15-17.00 LCA e promozione di stili di consumo food e non food più sostenibili e ambientalmente responsabili

Beppe Croce, responsabile nazionale Agricoltura di Legambiente

17.00 – 17.30 Discussione e conclusioni