Programma
  • Giovedì 9 Novembre 2017
  • 09:30 - 13:30
  • Memo
  • Sala Neri 1 Hall Sud

A cura di ASSORAEE (FISE UNIRE) e Centro di Coordinamento RAEE. Comitato Tecnico Scientifico Ecomondo  

Realizzato da: FISE SERVIZI Srl

L’Italia avrebbe dovuto raccogliere, entro la fine del 2016, 45 chili di rifiuti elettronici per ogni 100 chili di apparecchiature immesse sul mercato. A che punto siamo? È il nostro Paese capace di raggiungere questo obbiettivo? Quali sono le possibilità e il bilancio degli accordi con i Comuni e con la distribuzione, ossia i principali strumenti pensati per promuovere la raccolta dei RAEE domestici e di quelli c.d. “dual use”? Il sistema delle aziende di recupero in Italia è in grado di garantire l’adeguato trattamento di volumi incrementali? Quali sbocchi reali per le materie ricavate dal trattamento dei RAEE? Quali controlli sono effettuati sull’immesso, sul raccolto e sul trattamento? Cosa succederà con l’ambito di applicazione aperto?

Il Forum RAEE anche quest’anno si pone come evento centrale del mondo RAEE e, garantendo la partecipazione degli attori della filiera di gestione oltre che dei soggetti istituzionali competenti, mira ad assicurare un confronto costruttivo e l’individuazione di possibili strategie condivise per migliorare la raccolta e il trattamento dei RAEE.

 

Programma

 

Section chairs:

Giancarlo Dezio e Giuseppe Piardi

 

Relazione introduttiva:

WEEE Compliance Promotion Excercise”: good practices and challenges

Studio della Commissione europea sulla gestione dei RAEE in Europa

Dana Huranova, Deloitte Sustainability

 

Interventi:

Sergio Cristofanelli, Presidente Comitato Vigilanza e Controllo sulla gestione dei RAEE, Ministero dell’Ambiente

Cinzia Tonci, Comitato Vigilanza e Controllo sulla gestione dei RAEE, Ministero dello Sviluppo Economico

Giancarlo Dezio, Presidente Centro di Coordinamento RAEE

Ivan Stomeo, Delegato ANCI Energia e Rifiuti

Mauro Del Savio, Rappresentante Produttori AEE

Davide Rossi, Direttore Generale AIRES

Riccardo Viselli, Rappresentante delle Aziende di gestione della raccolta

Giuseppe Piardi, Presidente ASSORAEE

 

Discussione e conclusioni