Online Ticket
Notizie

In febbraio il debutto, a novembre è già bis. La seconda edizione del Sustainable Truck of the Year si tiene alla fiera Ecomondo, dove sono assegnati i riconoscimenti al trattore stradale, al veicolo da distribuzione e al van più sostenibili.


«Ecomondo è la ribalta ideale per l’assegnazione del Sustainable Truck of The Year 2018, un premio che sin dalla sua prima edizione ha destato grande interesse. Oltretutto c’è un filo logico che lega lo Sty 2018 con il debutto, avvenuto sempre a Ecomondo il 4 novembre 2015, del Mobility Revolution Truck, il rating di sostenibilità dei camion di tutti i tonnellaggi realizzato da Vado e Torno in collaborazione con LifeGate», dice Maurizio Cervetto, direttore di Vado e Torno.

Il premio, promosso dalla rivista specializzata Vado e Torno sulla scorta della collaborazione con il Politecnico di Milano, mette sotto la lente d’ingrandimento tutte le novità 2017 del mondo del camion. I criteri di giudizio si ispirano al rating Mobility Revolution Truck realizzato in collaborazione con LifeGate, in grado di riassumere in un solo numero la valutazione dell’impatto ambientale di qualsiasi veicolo per il trasporto merci.

Tre titoli per tre sezioni: trattori stradali, veicoli da distribuzione e van

I riconoscimenti sono assegnati dalla giuria in base a un concetto di sostenibilità e di efficienza inteso non solo come riduzione delle emissioni inquinanti allo scarico, ma anche come capacità di abbassare la soglia di rischio per conducente e utenti della strada, di rendere più rilassante la guida, di ridurre l’impatto di transito sulla popolazione residente e di uscire da un ciclo produttivo integrato che preveda la riciclabilità della componentistica a fine vita.

I Sustainable Truck of the Year 2017 sono stati consegnati in febbraio al Transpotec di Verona. I titoli sono andati allo Scania Next Generation per la categoria ‘Tractor’, all’Iveco Eurocargo Cng per la categoria ‘Distribution’ e all’Iveco Daily Electric per la categoria ‘Van’.